Il logo di batmath
www.batmath.it

Le circonferenze tangenti a due circonferenze, eventualmente degeneri

Trattiamo questo caso come premessa al problema di Apollonio vero e proprio in cui gli oggetti dati sono tre circonferenze, eventualmente degeneri. E' chiaro che, nel caso gli oggetti dati siano invece solo due, le soluzioni sono di norma infinite e tra esse ci saranno quelle (al massimo otto) che soddisfano il problema di Apollonio. Considereremo le varie situazioni che si possono presentare, secondo il tipo degli oggetti dati.

Due punti

La soluzione in questo caso è banale e basta considerare le circonferenze che hanno centro sull'asse del segmento AB che congiunge i due punti dati. L'insieme delle circonferenze è costituito dal fascio delle circonferenze  passanti per A e B. Si veda un'animazione con CabriJava.

circonferenze per due punti

link a top pagina

Un punto e una retta

Supponendo che il punto dato A sia fuori della retta, il centro delle circonferenze cercate sta sulla parabola di fuoco A e direttrice la retta data. Preso un punto M sulla retta data, basta tirare la perpendicolare per M alla retta e l'asse del segmento AM. Si veda un'animazione con CabriJava.

circonferenze per un punto e tangenti ad una retta

link a top pagina

Due rette

Nel caso le due rette siano parallele le circonferenze cercate hanno centro sulla bisettrice della striscia, nel caso le due rette non siano parallele hanno centro sulle bisettrici degli angoli individuati dalle due rette. Basta prendere un punto M su una delle due rette e tirare la perpendicolare alla retta scelta. Si veda un'animazione con CabriJava.

circonferenze tangenti a due rette parallelecirconfenre tangenti a due rette incidenti

link a top pagina

Un punto e un cerchio

Preso un punto M sulla circonferenza di centro O data, si traccia la retta OM e l'asse del segmento AM. Il centro della circonferenza cercata sta nell'intersezione di queste due rette. Le circonferenze cercate si riducono alle tangenti condotte da A, nel caso M coincida con uno dei due punti di tangenza. La stessa costruzione funziona anche con A interno al cerchio dato. Si veda un'animazione con Cabrijava.

circonferenze per un punto e tangenti a un cerchio

link a top pagina

Una retta e un cerchio

Data la circonferenza di centro O e la retta d, si prende un punto M su circonferenza O. Da M si conduce la tangente alla circonferenza data che incontra la d in Q. Le circonferenze cercate hanno il centro sull'intersezione tra questa tangente e le bisettrici degli angoli MQP, MQS. Si veda un'animazione con CabriJava.

circonferenze tangenti ad un cerchio e una retta

link a top pagina

Due cerchi

Date le due circonferenze O ed O', si considera un punto M sulla circonferenza O e la tangente alla stessa, passante per M. Le circonferenze cercate saranno tangenti al cerchio O' e alla predetta tangente. Si è ricondotti al caso di una retta e un cerchio, solo che questa volta il punto di tangenza dato, M, è sulla retta anziché sul cerchio, come qui sopra. Si può usare una diversa tecnica, deducibile dalla figura successiva. Si tira la perpendicolare per O' alla retta tangente trovata prima; essa interseca la circonferenza O' in A e B. Le rette MA e MB incontrano la circonferenza O' ulteriormente in Q e P. I centri delle circonferenze cercate stanno sull'intersezione degli assi di MP ed MQ con la retta OM. Si veda un'animazione con CabriJava.

circonferenze tangenti a due cerchi

link a top pagina

pagina pubblicata il 10/11/2001 - ultimo aggiornamento il 28/04/2007